Ucraina: Sileri, nessun obbligo super green pass rifugiati. Apartheid solo per gli italiani

«Lo status di rifugiato consente l’accesso alla nostra sanità, oggi o domani uscirà la circolare del nostro ministero, verranno fatte tutte le procedure, compreso il tampone per chi arriva e verrà offerta loro la possibilità di vaccinazione».

Lo dice a Rai Radio1 Pierpaolo Sileri, sottosegretario al ministero della Salute.

Lo status di rifugiato, ha precisato, «non prevede l’obbligo del super Green Pass, è chiaro che noi offriremo la vaccinazione ma quello che serve alle persone che giungono da noi ora è un abbraccio». Per prendere treni o bus «si procederà ad un controllo mediante tampone» dei rifugiati, scrive l’Ansa.

Insomma gli unici «presi a schiaffi» devono essere gli italiani. Questo è un governo che non ama il suo popolo.

Fonte lapekoranera.it

SCARICA il Brano con una piccola donazione di 1,99

ISCRIZIONE NEWSLETTER RIMANETE AGGIORNATI

Scritto da /

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search

18.234.252-ACCESSI AL SITO