La mia lettera ai genitori incoscienti

Le persone che ora non agiscono e non reagiscono vuol dire o che accettano di fallire o che non hanno più il cervello e gli attributi per difendere sé stessi, la loro famiglia e il loro lavoro; addirittura nemmeno la loro vita e salute stanno difendendo poiché continuano a farsi avvelenare con il siero di Cleopatra. La cosa più mostruosa è che stanno portando al macello i loro bambini e ragazzi. Osano persino dirlo pubblicamente che hanno fatto inoculare con i sieri sperimentali ad m-RNA i loro figli. In caso di malattie o morte dei loro figli cosa dovrebbero subire loro finti adulti responsabili delle cure e della protezione verso i loro figli? A mio parere dovrebbero essere processati pure loro per aver seguito una pratica sperimentale non obbligatoria e chiaramente pericolosa, oltre che del tutto inutile dato che i bambini e i ragazzi sani morti per Covid19 e per le sue cosiddette varianti sono finora pari a zero in Italia e nel mondo, se curati con le tradizionali terapie immediate e personalizzate, quelle che il governo proibiva. Al solo pensiero che migliaia o molti di più bambini e ragazzi possano ammalarsi o perdere la vita mi viene su una rabbia e un senso di repulsione davvero giganteschi e quasi senza controllo. Eppure in cuore mio spero sempre che tutto ciò non accadrà. Voglio credere che quasi tutte le fiale di questi veleni criminali siano innocui in quanto stanno utilizzando solo, o quasi, degli “innocui” placebo. La stessa cosa spero per i nostri tanti parenti e amici cascati in queste trappole nazifasciste postmoderne ma infinitamente più disumane di quelle passate. I responsabili di questi piani criminali, una volta raccolte tutte le prove a loro carico, dovranno essere perseguitati civilmente e giuridicamente in tutto il pianeta senza alcuna esitazione e pietà. Vanno arrestati e condannati a lavori forzati utili a tutta la collettività italiana e mondiale. Poi dovremo risanare le menti e le anime di tantissimi adulti, ma soprattutto dei bambini e dei ragazzi che saranno (spero tutti!) sopravvissuti a questa guerra dei demoniaci al potere contro il genere umano e contro la nostra Madre Natura, contro Dio se si riesce e si vuole credere in lui. La Nemesi arriverà, questo è certo a mio parere. Io so soltanto che non ci possiamo e non ci potremo mai fermare a guardare queste mostruose progettazioni, non ci è concesso. Altrimenti persino noi resistenti e liberi in ogni senso perderemmo il senso di questi due anni di lotta per restare umani e integri dentro e fuori. Dobbiamo salvare noi stessi, i nostri cari e l’intera umanità!

Carmelo Mangialavori

Docente di Scuola Primaria e laureato in Scienze Motorie.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search

18.234.252-ACCESSI AL SITO