Esclusiva. Incontro con Nunzia Schilirò. Venere ha vinto. In Piazza con Lei, ieri, a Firenze anche Marina Tonini, Linda Corrias, Erminia Ferrari, Petra Magoni, Antonietta Di Rienzo, Anna Rita Iannetti.

di Anna Mirabile

‘’ Chi possiede coraggio e carattere , è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.’’ Hermann Hesse
Esclusiva. Incontro con Nunzia Schilirò. Venere ha vinto. In Piazza con Lei, ieri, a Firenze anche Marina Tonini, Linda Corrias, Erminia Ferrari, Petra Magoni, Antonietta Di Rienzo, Anna Rita Iannetti.
Un oceano rosa, è il trionfo dell’energia di Venere che ha vinto grazie a Nunzia Schilirò, Nandra per gli amici, la vicequestore sospesa per avere rappresentato con coraggio il suo pensiero sul palco del 25 settembre a San Giovanni a Roma.
Sospesa per onore. Per avere chiesto il rispetto della Costituzione e per la lealtà verso i diritti dei cittadini che la sua divisa vuole tutelare.

Scandagliando le vicende degli ultimi mesi, nel vortice della popolarità che l’accompagna per essere una leader nata, Nandra ha sentito che lo scettro andasse riconsegnato in mani femminili. ‘’Il mondo più che di guerra ha bisogno d’amore’’– è il suo slogan.’’ Rifiutiamo il green pass per dieci giorni’’– chiede.

La Schilirò è stata a capo della sezione violenze sessuali della Squadra mobile romana, in forza alla Criminalpol.
Un curriculum importante il suo a cui si aggiungono libri di successo sull’universo femminile.
Ed è proprio sulla donna che si concentra il suo impegno.

Per questo ieri a Firenze in Piazza Michelangelo sono accorse più di 60000 ‘Veneri’ di tutte le età per rispondere al suo appello: ‘’ Venere vincerà ’’– aveva annunciato la Schilirò.
E così grazie a lei, Afrodite ha trionfato.

L’esistenza del green pass, espressione di una forte discriminazione, altro non è che l’emblema di un mondo
dominato da una politica declinata al maschile,
dove le persone vengono punite per avere esercitato
le proprie libertà.

Collera, invidia, rabbia, insulti e divisioni mietono vittime, dimostrando che i maschi al potere hanno fallito.
‘’Oggi soltanto le donne possono trasformare la realtà’’– ci confida Nandra.

Ai manganelli, si sostituisce un fiore, ai lacrimogeni, una candela bianca e alle bombe carta, un’esplosione di gioia del cuore.
Non più icone femministe, ma femminili per portare pace, dolcezza, bellezza, arte, filosofia, maternità, fede e creazione. Un segnale forte per chi occupa certe poltrone. Un’ indicazione per invertire la rotta e cambiare il destino con al timone una guida d’eccezione come Lei: ‘’Possiamo fare molto per la nostra Patria’’– l’entusiasmo di Nandra è contagioso.
I nostri politici hanno un grande ego, ma se non lo sanno guidare può diventare pericoloso. E’bello credere nella magia di cambiare le cose.
” Realizziamo i sogni che possono arrecare un messaggio di felicità. Desidero che il mio Paese si distingua per cultura e democrazia.’’ Nandra ci crede. Nandra brilla mentre lo dice.
E ieri in quella piazza, bagnata di pioggia, ha dato forza dal palco a tutti i valori del femminile che luccicavano con Lei. Ha riportato la donna creatrice al centro della scena. E ci è riuscita, commuovendo i presenti fino alle lacrime.
‘’Una manifestazione straordinaria – dichiara –. Un’ energia, un calore, un amore inimmaginabili . Mai avrei pensato di poter riunire tante anime belle -continua-. Questa è l’Italia che vuole credere nella libertà e nella giustizia, è più viva che mai. E’ fantastico vedere come, nonostante tutti tentativi di non farci parlare, né di manifestare, abbiamo raccolto una tale quantità di cittadini onesti (c’era anche qualche uomo). Ci riprenderemo i diritti che ci stanno togliendo -prosegue-. E’solo questione di tempo e chi ha vessato i cittadini ingiustamente dovrà fare i conti con la giustizia. Puoi coprire la verità, ma alla fine lei fiorisce sempre. E’ solo questione di tempo. Chiedo Libertà per tutti. Libertà per l’Italia.’’

ISCRIZIONE NEWSLETTER RIMANETE AGGIORNATI

Scritto da /

Giornalista professionista, conduttrice e autrice Rai. Ha scritto e prodotto la serie tv teen, Dalia de las Hadas, andata in onda in Italia sulle reti Mediaset e venduta in America e in Messico, Gruppo Fox.

10 Comments

  • Gino
    11 mesi ago Reply

    Forza Signore !!!

  • ERIKA
    11 mesi ago Reply

    Dopo le bimbe di Conte, abbiamo le galline della Schilirò.

    • Maria
      11 mesi ago Reply

      Il tuo modo di pensare sta abbassando il quoziente intellettivo del pianeta!

  • Paola
    11 mesi ago Reply

    Grande continua cosi👏👏🙏🙏💪💪❤

  • Rizzardo Daniela
    11 mesi ago Reply

    Grandissimo Ufficiale della Patria grazie mille le sue parole !!!

  • Cosimo Spanò
    11 mesi ago Reply

    Continua non ti fermare

  • Andrea
    11 mesi ago Reply

    Buongiorno sono molto felice per questa unione che è venuta a crearsi tra moltissime donne. Grande forza e coraggio da parte di tutte. Tutti dovrebbero essere certo prima di dire le cose, mostrare numeri è percentuali. Un errore potrebbe alimentare false illusioni modificando la realtà

  • Anna Palla
    11 mesi ago Reply

    Grazie grazie grazie, a noi donne che come creatrici mettiamo al mondo il mondo. Grazie a noi che siamo le sole che sappiamo parlare il linguaggio dell’amore. Grazie a noi che sempre nella storia abbiamo fatto la differenza. Mi dispiace tanto per quelle donne che scimmiottano i maschi guerrafondai: esse violano la propria natura.

  • Piermaria Marta
    11 mesi ago Reply

    Sei una stella luminosa mi fai sperare in un futuro meno buio di quello che stiamo vivendo
    Grazie!

  • Maria Zammito
    11 mesi ago Reply

    Siete state grandiose.💞

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search

18.988.441-ACCESSI AL SITO