Covid, calano ancora l’incidenza e l’indice di trasmissibilità Rt

Continuano a calare l’incidenza dei casi di Covid-19 e l’indice di trasmissibilità Rt in Italia. Secondo il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute, l’incidenza settimanale a livello nazionale scende infatti a 672 casi ogni 100mila abitanti contro i 962 della settimana precedente. Nel periodo 26 gennaio – 8 febbraio, invece, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,77, in diminuzione rispetto alla settimana precedente quando era a 0,89.

Continua la riduzione di malati Covid negli ospedali: il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 10,4% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 17 febbraio) contro il 13,4% della settimana precedente. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale è al 22,2% (rilevazione al 10 febbraio) contro il 26,5% di sette giorni prima.

Sul fronte pandemico, due Regioni sono classificate a rischio ‘alto’ “a causa dell’impossibilita’ di valutazione per incompletezza dei dati inviati”. “Cinque Regioni – prosegue l’Iss – sono classificate a rischio moderato. Le restanti 14 Regioni e province autonome sono classificate a rischio basso”. L’incidenza raggiunge i livelli più alti nella Provincia autonoma di Bolzano (con 1061,2 casi per 100mila abitanti) e nelle Marche (con 1025,8 casi per 100mila). I valori più bassi si rilevano invece in Valle d’Aosta (con 328,5) e Lombardia (con 408,2).

Fonte  Redazione Tgcom24

SCARICA il Brano con una piccola donazione di 1,99

ISCRIZIONE NEWSLETTER RIMANETE AGGIORNATI

Scritto da /

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search

19.007.018-ACCESSI AL SITO -