Capo dell’OMS: la vaccinazione diffusa con terze dosi non porrà fine alla pandemia, ma la prolungherà

Fonte Fonte cz24.news 

Capo dell’OMS: la vaccinazione diffusa con terze dosi non porrà fine
alla pandemia, ma la prolungherà
MONDO: La distribuzione di vaccini ai paesi altamente vaccinati, secondo
il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), creerà
opportunità per la diffusione e la mutazione del virus.

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS)
Tedros Adhan Ghebreyesus ha avvertito mercoledì che nessuno dei paesi
sviluppati del mondo porrà fine alla pandemia con una vaccinazione
diffusa con terze dosi, poiché molte persone nei paesi in via di
sviluppo non hanno ancora ricevuto la prima dose del vaccino. Lo ha reso
noto l’agenzia Afp.
“Una vaccinazione diffusa con terze dosi rischia di prolungare la
pandemia e non di metterle fine. Il virus avrà maggiori opportunità di
diffondersi e mutare man mano che i vaccini vengono distribuiti nei
paesi in cui è già alto il numero di vaccinazioni delle popolazioni”, ha
affermato il capo dell’OMS.

Tuttavia, Tedros ha immediatamente aggiunto che i vaccini attualmente
approvati continuano a fornire una “protezione significativa” contro la
nuova variante dell’omicron che si sta diffondendo rapidamente.

Il gruppo di esperti strategici dell’OMS sull’immunizzazione (SAGE) ha
dichiarato mercoledì che almeno 126 paesi in tutto il mondo hanno già
emesso raccomandazioni per ulteriori dosi di vaccino e 120 paesi hanno
iniziato ad attuare i programmi.

L’AFP ricorda che l’OMS ha a lungo avvertito che le disuguaglianze
“evidenti” nell’accesso ai vaccini contro il covid hanno lasciato molte
persone vulnerabili nei paesi più poveri del mondo senza vaccinazione,
mentre i paesi più ricchi acquistano i vaccini per i propri bisogni.

ISCRIZIONE NEWSLETTER RIMANETE AGGIORNATI

Scritto da /

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search

19.007.018-ACCESSI AL SITO -