Bollettino 30 gennaio, 104mila casi e 235 morti. Omicron in ritirata, il dato sui ricoveri: verso la fine della pandemia?

Sono 104.065 i nuovi casi Covid e 235 i decessi registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri, invece, i contagi erano stati 137.147, le vittime 378. Più di 800mila i tamponi eseguiti, sia antigenici che molecolari. In calo dell’1% rispetto alla giornata precedente il tasso di positività, che scende al 12,7%. Mentre i ricoveri in area medica diminuiscono, aumentano invece quelli in terapia intensiva. 

I ricoverati con sintomi, infatti, calano di 19 unità, facendo scendere il totale dei posti letto occupati in area medica a 19.617. Lieve aumento in area critica, dove i posti letto occupati crescono di 5 unità, portando il totale dei ricoverati più gravi a 1.593. In generale, comunque, i dati ospedalieri sembrano essere in progressiva discesa, stando a quanto misurato da Agenas: l’occupazione delle terapie intensive dei malati Covid è in discesa in 11 Regioni, mentre il valore medio nazionale passa al 16%, con la riduzione di un punto percentuale. Sono stabili invece i reparti non critici, fermi al 30%. 

Oggi, lunedì 31 gennaio, scade l’obbligo di mascherina all’aperto. Il Consiglio dei ministri, in programma proprio domani, potrebbe però decidere di prorogare questa misura. Il rinnovo dell’obbligo, comunque, è “probabile”, secondo alcune fonti di governo. Infine, sarebbe in corso pure una valutazione sulle regole relative alla quarantena nelle scuole.

Fonte liberoquotidiano.it

SCARICA il Brano con una piccola donazione di 1,99

ISCRIZIONE NEWSLETTER RIMANETE AGGIORNATI

Scritto da /

Lascia un Commento

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search

18.988.441-ACCESSI AL SITO